lunedì 12 aprile 2010

che avete fatto nel we??

io ho fatto un po' di giretti
sabato mattina ho cercato di debellare l'invasione di formiche che ho in cucina, l'ho praticamente rivoltata e ho lucidato ogni maiolica, ma la mia fatica non è stata premiata: domenica pomeriggio due formichine passeggiavano allegramente tra la bilancia e la macchinetta del caffè americano, le ho schiacciate!! dopo pranzo ho fatto un giro da mia sorella, tutte la bambine dormivano e ho potuto chiedere una consulenza su un poncho estivo che sto cercando di fare, poi si è svegliata teresa e allora ....
dopo aver accompagnato alice a casa di una amichetta sono andata a fare un giro dal concessionario renault: anche quest'anno mi sta venendo voglia di comprarmi una macchina nuova. mi hanno praticamente tirato dietro una "modus" che però sembra sia una macchina vecchiotta e che cammina poco, e allora adesso andrò a farmi un altro giro, mi piace la "sedici" e la sua gemella più economica "sx4" ma ... vedremo.
poi ho avuto la bellissima idea di andare a comprare le teglie in alluminio per fare la pizza, mi sono fermata dal mio venditore ufficiale di roba da cucina e per la modica cifra di 40 galline di euro mi sono comprata ben due bellissime teglie di alluminio per la pizza e perchè no anche per delle crostate giganti.
la pasta l'avevo preparata dopo pranzo e quindi alle 7 era pronta per essere stessa nella nuova teglia e per essere farcita con pomodoro, mozzarella e alici insomma ero contentissima della mia teglia nuova finchè non ho aperto il forno che già era a 250°

LA TEGLIA ERA TROPPO GRANDEEEEEEE

non credo possiate immaginare cosa sia uscito dalla mia bocca: 5 cm la teglia è ben più grande di 5cm rispetto alla bocca del mio forno. ma dico, io ho un forno standard da 60 cm è possibile che non c'entri una teglia da 45cm???
vabbè non mi sono arresa ed ho cotto la pizza di traverso girandola ogni 5 minuti per non far colare tutto il condimento non sapete che risate, nonostante tutto la pizza era buonissima.
oggi torno dal venditore e provo a farmi cambiare la teglia che non ho usato mentre quella usata la porterò a velletri o al mare dai glingler.
domenica sono andata a fare un giro al mercatino di conca d'oro così, tanto per fare due passi naturalmente non ho trovato niente di che, tante cianfrusaglie,
ho provato a comprare un paio di pantaloni mimetici perchè i miei si sono rotti ma non c'era la taglia, l'unico banco che ha attirato la mia attenzione e stato questo pieno di cocci praticamente tutti ad 1 euro e questo che invece vendeva roba di legno non tanto per la roba quanto per l'odore del legno che su di me fa sempre effetto.
nel pomeriggio mi sono goduta la roma che ha vinto 2 a 1 sull'atalanta passando così prima in classifica davanti a inter e milan, speriamo che ce la faccia a vincere lo scudetto mi piacerebbe proprio portare alice a festeggiare al circo massimo come ho fatto io ormai tanti anni fa


3 commenti:

Dani ha detto...

sei una donna dalle mille risorse e tanta voglia di fare.....:-)
brava!
poi dicci se la teglia te l'hanno cambiata! :-)

Anna ha detto...

anch'io sono andata al mercatino di "antiquariato" ma...c'erano solo cianfrusaglie.
p.s. cos'è il glingler?
baci

francesca ha detto...

AHAHAHAH anna cara "glingler" è il cognome del marito di mia sorella e vengono genericamente ed affettuosamente chiamati "glingler" perchè sono un po' come i "cesaroni"