lunedì 6 ottobre 2008

polimeri idrofili


ieri al mercatino sotto casa c'era una signora che esponeva dei vasi di vetro con dentro palline gelatinose colorate con dentro delle piante
sono dei polimeri idrofili allo stato asciutto sembrano delle piccole perline sapete quelle che si usano per fare i braccialetti, vanno messe nell'acqua e lasciate per 8 ore circa finchè non avranno centuplicato il loro volume e avranno assunto l'aspetto di una perla gelatinosa trasparente
sono bellissime le puoi comporre nei vasi come preferisci, mischiate, a strati di colori differenti insomma puoi dar sfogo alla tua fantasia
la loro funzione è quella di rilasciare acqua e quindi per circa 2 mesi la pianta non avrà bisogno di nessuna cura (sembrano fatte apposta per me) poi le risciacqui le rimetti nell'acqua per 20 minuti e con questo procedimento mantengono le loro proprietà per circa 2 anni

si possono mettere anche sopra i vasi con già dentro la terra e sono comodissime per l'estate
sono atossiche, insapori, inodori, non perdono il colore e se accidentalmente ingerite vengono espulse così come sono perchè non vengono attaccate dai succhi gastrici
io le utilizzerò in piccoli vasetti (tipo ikea) per fare delle composizioni di piante grasse magari da regalare a natale sono veramente belissime

4 commenti:

Mena ha detto...

mmmmmmmmm pensi che vanno bene anche per le piante grasse??????
Per quelle io non le ho mai usate.
Ciao

francesca ha detto...

ciao mena
io ce ne ho appena messa una vediamo quanto resiste

Cleo ha detto...

Anch'io ce l'ho quella pianta! Direi che l'effetto è molto bello con quei "cosi"!
Baci

stefano ha detto...

ciao Francesca,grazie della spiegazione ora so come si usano,grazie anche da parte di mia moglie ciao